Quali sono i vantaggi dell’implantologia a carico immediato? In poche parole è possibile effettuare l’impianto di denti mobili o fissi subito dopo l’intervento per la loro inserzione. Cosa significa? Il paziente, in poco più che ventiquattro ore, potrà sostituire i denti mancanti, cariati o dondolanti. E’ facile capire i molti vantaggi che questo tipo di intervento può dare a tutti colori affetti da questo tipi di disturbi.

Meno stress, meno dolore e un decorso operatorio decisamente più breve. Esiste un’altra alternativa chiamata implantologia a carico precoce, la quale contempla la possibilità di agire con l’inserzione degli impianti 6-7 settimane dopo l’intervento chirurgico. Attualmente è l’intervento più utilizzato.

L’implantologia post-estrattiva invece permette di inserire l’impianto subito dopo l’estrazione del dente malato, ovviamente l’impianto deve essere conforme, per misura e posizione, al dente precedentemente tolto. Anche in questo caso è possibile eludere il decorso che normalmente si ha una volta estratto un dente. Dolore e tempo si rimarginazione dei tessuti sono notevolmente più limitati rispetto ad un intervento tradizionale.

Ed infine ci chiediamo a quale età è possibile sottoporsi ad un intervento di implantologia. Non esiste un’età prestabilita, l’unico vincolo è che l’impianto scheletrico del paziente deve aver finito il suo processo di crescita, che per gli esemplari di sesso maschile, può superare i 18 anni di età . Ma questo sarà comunque il medico a stabilirlo.

Richiedi il check up allo studio cda con il tuo dentista a civitavecchia.